Campagna di boicottaggio di Granarolo

boicott

Questa mattina in diversi supermercati di Mantova si sono tenute azioni di boicottaggio nei confronti di Granarolo. Attivisti del gruppo eQual hanno esposto volantini e applicato etichette sui prodotti nei banchi frigo, che invitano a non comprare i prodotti del gruppo felsineo: dietro l’immagine accomodante e familistica che l’azienda della “grande mucca” propone ai consumatori, ci sono storie di sfruttamento, 41 licenziamenti e botte per i facchini davanti ai cancelli degli stabilimenti, colpevoli di avere reclamato dignità e rispetto dei lavoratori.
Anche l’arma del boicottaggio e della pressione mediatica sull’immagine della Granarolo, vanno considerate come tasselli di una lotta più grande: le azioni sono state realizzate all’interno di una campagna nazionale di solidarietà alla vertenza dei facchini.

Annunci

Lavoratori Sottocosto: azione al Gigante

Oggi abbiamo effettuato una “beffa” nei confronti dell’ipermercato “Il Gigante” di Curtatone. Nel pomeriggio abbiamo apposto manifesti e distribuito volantini che invitavano, ovviamente in modo sarcastico, all’acquisto “sottocosto” dei lavoratori del centro. Anche quest’anno per il primo maggio “Il Gigante” sarà aperto, così come le domeniche e per ogni festività. Lo può fare grazie alla creazione di falsi bisogni nei consumatori, che potrebbero comunque acquistare anche in giorni diversi dalle festività e alla attuale giungla di contratti, a cui si aggiungono i ricatti legati alla precarietà e alla crisi occupazionale.
Abbiamo voluto riprendere la grafica ed il linguaggio del colosso della grande distribuzione per ribaltarne la propaganda “amichevole”, mettendo “a nudo” la precarietà e lo sfruttamento nascoste dietro alla “benevolenza” delle aperture festive.

L’azione si inscrive in una lunga serie di iniziative sul tema del lavoro che eQual ha realizzato nell’ultimo anno per solidarizzare con i lavoratori che stanno subendo gli effetti più nefasti della crisi e, come nel caso della grande distribuzione organizzata, sensibilizzare i cittadini sull’importanza di evitare di fare acquisti nei giorni di festa.

eQual

Il manifesto "ritoccato"

Il manifesto “ritoccato”

I volantini distribuiti all'entrata

I volantini distribuiti all’entrata

Manifesti attaccati nelle aree carrelli

Manifesti attaccati nelle aree carrelli

Manifesti appesi un po' dovunque

Manifesti appesi un po’ dovunque

Foto_Gogante_5